.
Annunci online

IL RITORNO DEL CAIMANO
post pubblicato in diario, il 20 giugno 2008


 
E' durata poco la nuova immagine di Berlusconi. Sembrava più riflessivo, accomodante e disposto al dialogo.
Appena i magistrati gli hanno toccato la coda, non accettando la ricusazione del giudice, apriti cielo. Magistrati infiltrati, comunisti, nemici della democrazia. E visto che c'era giù botte anche a Veltroni definendolo fallito e incapace di governare Roma che a sua dire sprofonda nei debiti.
E' singolare che un primo ministro che  confeziona le leggi secondo i suoi bisogni accusi la magistratura di mettere in pericolo la democrazia. Si vorrebbe chiudere questa fase dell'antiberlusconismo, ma come si può rimanere inerti di fronte agli attacchi quotidiani?



permalink | inviato da franco460 il 20/6/2008 alle 17:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia        luglio
rubriche
links
cerca
calendario
adv